Messina – Muore un operaio per infarto a Contesse. Lavorava nell’area ex Decon

Un operaio addetto alla manutenzione è morto stamattina durante i lavori all’interno della ex area Decon a Villaggio Unrra. L’area si trova a Contesse.  L’uomo sarebbe stato trovato morto accasciato sul lato posteriore di un autocompattatore sul quale stava facendo lavori di manutenzione.  Sul posto sono intervenuti Polizia e Vigili del Fuoco ed anche l’Ispettorato del Lavoro. Il lavoratore era un dipendente della LS service di Catania. Il mezzo sul quale lavorava è della Messinaservizi.  L’operaio sarebbe rimasto vittima di un malore. Probabilmente un infarto.

 

RICHIESTA RETTIFICA

Riceviamo e pubblichiamo la seguente rettifica su richiesta della LS Service S.r.l.

Diversamente da come erroneamente riportato nella notizia sopra pubblicata, l’operaio trovato morto, G.C., non era  lo è mai stato un dipendente della società LS Service S.r.l.
L’operaio era alle dipendenze della M&D Tecnologia S.r.l.s., società alla quale la LS Service Srl di Catania ha subappaltato il servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria della Messina Servizi Bene Comune S.p.a.
L’amministratore pro tempore della LS Service Srl“. 

Post Tags
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: