Di Caro e Di Paola (M5S) a Musumeci : “Niente turisti del Nord in Sicilia? Parole che fanno male all’economia siciliana”

Palermo, 27/2/2020

La Sicilia non è una terra in cui non si può sbarcare e non si può atterrare: però servono controlli perché non è possibile che i due casi registrati di positività al coronavirus riguardano turisti del Nord perché nella nostra isola non c’è un focolaio. Sarebbe meglio che i turisti dal Nord non venissero“. Così si è espresso oggi il governatore della Sicilia, Nello Musumeci, parlando con i cronisti a palazzo Orleans. Immediata la risposta del M5S.

Il presidente della Regione Musumeci farebbe bene a pesare bene le parole prima di usarle e a valutare il loro potenziale impatto fortemente negativo sulla già fragilissima economia del turismo siciliano. Invitare i turisti del Nord a non venire in Sicilia non solo è nettamente fuori luogo, ma è uno schiaffo agli imprenditori del settore turistico e ricettivo, che in questo momento stanno leccandosi le ferite per una vicenda ancora in evoluzione che di tutto avrebbe bisogno tranne che di parole in libertà dal retrogusto spiccatamente terroristico”.  Lo affermano i deputati del M5S All’Ars Giovanni Di Caro e Nuccio Di Paola, in riferimento a dichiarazioni stampa attribuite a Musumeci.     

“Si facciano controlli attenti e scrupolosi sui flussi turistici per la sicurezza di tutti – affermano i due deputati – ma non si faccia terrorismo suicida con l’effetto di soffocare ancora di più un settore vitale per la nostra regione come il turismo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp con noi