VIDEO – Papà Giancarlo Chillè: “PAOLO è tornato a Messina. Riposo ed attesa dell’esito della biopsia”. Intanto un altro evento per sostenere le sue cure.

Messina, 12 gennaio 2020

E’ arrivato nella serata di ieri a Messina Paolo Chillè dopo un lungo soggiorno a Los Angeles, negli Stati Uniti, dove ha potuto finalmente sottoposto ad una serie intensa di accertamenti e cure. E proprio le cure farmacologiche hanno fortemente stressato Paolo che è molto dimagrito ed ha bisogno adesso di riprendersi, ma soprattutto di ritrovare i suoi affetti ed i suoi amici. Lo dice il papà di Paolo, Giancarlo Chillè, che nonostante la stanchezza ha presenziato nella serata di oggi, domenica 12 gennaio, ad una altro degli eventi organizzati per sostenere le cure di Paolo.

L’evento organizzato da Sergio Giaconia, Anna Frisone ed Antonio Giaimo, all’Auditorium del Collereale di Messina, ha offerto uno spettacolo di arte varia il cui prezzo del biglietto, 5 euro, è andato interamente in beneficenza a favore di Paolo Chillè. Visibilmente emozionato il papà di Paolo che ha annunciato che la cura al momento “sarà solo farmacologica ma è stata ben individuata. Si attende adesso l’esito della biopsia per capire meglio la natura del tumore che sta facendo soffrire Paolo. Non sembra si possa parlare al momento di interventi chirurgici, resi impossibili dalla disposizione del tipo di sarcoma che ha colpito Paolo. Un caso raro ma che continuiamo a combattere insieme a Paolo“.

Presenti all’evento anche gli assessori Pippo Scattareggia e Dafne Musolino che continuano a sostenere la lotta di Paolo, un sostegno voluto fin dal primo momento dal Sindaco Cateno De Luca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *