AGRIGENTO, 3 SET – Una 40enne che lavorava ‘in nero’ come inserviente in una casa per anziani di Realmonte e incassava il reddito di cittadinanza è stata scoperta dai carabinieri che l’hanno denunciata per truffa allo Stato. Il titolare della società è stato sanzionato amministrativamente per l’impiego di personale senza contratto. Militari dell’Arma di Realmonte hanno sequestrato alla donna la tessera che le consentiva di ricevere mensilmente i soldi del reddito di cittadinanza. (ANSA)

Leave a Reply

  • (not be published)