HomeUltima Ora (Page 35)

Ultima Ora

Messina, 11 ottobre Quarantuno ore tra il ricovero all’ospedale Piemonte e la morte, dopo una corsa disperata per cercare di evitarla, al Policlinico. Quarantuno ore durante le quali, secondo la famiglia del professor Giovanni Guglielmo, stimato e famoso docente universitario della facoltà di Farmacia dell'ateneo peloritano,

Messina, 11 ottobre Il sindaco De Luca a margine di una conferenza stampa di oggi, circa la sensibilizzazione alla donazione del sangue e la partecipazione di Atm con l'ospedale Papardo ad una iniziativa, ha rilasciato una molto accesa dichiarazione sulla vicenda definita la "guerra dei numeri"

ROMA (10/10/2019) – “Le province siciliane grazie alle norme inserite nel secondo accordo raggiunto tra Stato e Regione del maggio scorso chiuderanno finalmente e ufficialmente i bilanci pregressi compreso il 2019. Proprio ieri, in regione, sono state suddivise le ultime somme, che a quanto pare non erano “briciole”, sbloccate grazie

Messina, 10/10/2019: "Grazie all’impegno del Presidente Musumeci e dell’Assessore regionale alle infrastrutture, on. Marco Falcone, il risanamento delle zone baraccate della città di Messina sta continuando senza sosta. Ieri abbiamo sbloccato i primi 14 milioni di euro e nelle prossime settimane, grazie alla indiscutibile competenza

Messina, 8 ottobre Nei giorni scorsi, gli agenti delle Volanti, nell’ambito di servizi finalizzati alle attività di controllo del territorio, in collaborazione con il personale della Polizia Municipale sezione Annona, hanno denunciato un cittadino di nazionalità rumena per agevolazione della prostituzione. L’uomo si trovava all’interno di un appartamento sottoposto a controllo,

Messina, 4 ottobre Dovrà chiarirla il Tribunale di Messina, in particolare il gip Salvatore Mastroeni, questa storia di probabili abusi nei confronti di una minorenne di quattordici anni, che, secondo l'accusa di una assistente sociale, sarebbe stata indotta alla prostituzione dalla madre che l'avrebbe mandata "a

Palermo, 2 ottobre Delle tre ipotesi formulate (un attentato mafioso fallito, un attopuramente dimostrativo, una simulazione) il fallito attentato mafiosocon intenzioni stragiste appare la meno plausibile.E' questa la conclusione cui è giunta la Commissione parlamentareregionale antimafia al termine dei cinque mesi di lavoro sul "CasoAntoci".L'inchiesta