La Sicilia in tempo reale

 

VIDEO – Addio al 2020 e benvenuto 2021: le immagini, i fuochi, gli interventi delle forze dell’ordine, il silenzio…

1 gennaio 2021

E’ iniziato con l’abbandono dei cenoni light di questo strascico di 2020, il nuovo anno. Un corpifuoco che è scattato normalmente ma che non ha dispensato i soliti fuochi e spari di capodanno. Anche colpi di arma da fuoco e bossoli di fucile rinvenuti in un rione messinese. Due feriti a Gualtieri Sicaminò, di cui uno grave per un grosso petardo esploso nel momento sbagliato, ed anche l’anno che se n’è andato non ha insegnato che di petardi si può anche morire.

Nonostante la caccia delle forze dell’ordine ai falò illegali, alucni sono sfuggiti al controllo e sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per spegnere le poche cataste improvvisate, dove si è bruciato di tutto. E poi il silenzio di una città che si è addormentata insieme a tutto il mondo con la speranza che da quest’anno tutto sia diverso rispetto ad un 2020 da dimenticare.

 

 

 

 

Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: