La Sicilia in tempo reale

 

Ufficio Commissariale Covid: iniziate da oggi le videoconferenze con i Sindaci per potenziare il sistema di informazioni

Ufficio Commissariale Covid: iniziate da oggi le videoconferenze con i Sindaci per potenziare il sistema di informazioni

26 gennaio 2021

Sono iniziate oggi alle 11,00 le videoconferenze con i Sindaci della Città Metropolitana di Messina, organizzate dall’Ufficio del Commissario per l’emergenza Covid 19. La dottoressa Maria Grazia Furnari, infatti, al fine di fugare ogni possibile difetto di comunicazione o di dati messi a disposizione dei sindaci già a mezzo di pec a loro dedicate contenenti i dati dei Tamponi molecolari positivi della giornata, ha inteso programmare 3 videoconferenze secondo i distretti socio sanitari di appartenenza di ogni città ricadente le territorio della provincia di Messina.

In particolare nella giornata odierna si sono svolti, secondo programmazione, alle ore 11 videoconferenza con i sindaci dei distretti D29 e D31, alle ore 15.00 con i sindaci dei distretti socio-sanitari D27, D28 e D30. Il 28 prossimo venturo alle ore 10.00 sarà la volta dei sindaci dei distretti socio-sanitari D25, D26 e D32 il 28/01/2021 alle ore 10.00. 

Obiettivo delle videoconferenze, come scrive la stessa dottoressa Furnari è quello di acquisire in dette prossime occasioni tutti i rilievi e le segnalazioni provenienti dai massimi rappresentanti delle Comunità locali, per eventualmente recepirli nel più breve tempo possibile tramite indicazioni operative da impartire alla complessa organizzazione commissariale attivata dal 19 dicembre 2020.

Ciò scaturisce anche dalla considerazione che “da alcune settimane, avendo riscontrato una certa disorganizzazione rispetto alla diffusione più o meno eterogenea e disarticolata delle informazioni sui contagi da Covid-19 e sui relativi contatti da tracciare, l’Ufficio Commissariale  ha accentrato nella sua struttura organizzativa tutte le attività di comunicazione con gli utenti.
“A riprova comunque che tale nuova organizzazione non intende escludere nessun protagonista dal suo ruolo né per la sua effettiva strutturazione negli organici aziendali né per quello che attiene l’aspetto etico della sua professione di vicinanza al cittadino in posizione di fragilità e di bisogno e di doveri di sanità pubblica nei confronti della cittadinanza, di seguito cercherò di tracciare il percorso” scrive la Furnari.
Gli operatori della struttura Commissariale, coordinati da dirigenti esperti, medici, psicologi e amministrativi, tutti i giorni inviano i report contenenti:
– i riferimenti dei nuovi positivi
– i contatti dei nuovi positivi
– i coabitanti dei nuovi positivi
ai Referenti distrettuali del Dipartimento di Prevenzione per l’emergenza Covid e alle USCA, raccolti in due e-mail (una a fine mattinata e una a fine pomeriggio) . 

La comunicazione di caso, contagio o convivente viene contestualmente inviata al soggetto interessato, al suo medico e alle articolazioni distrettuali del dipartimento di prevenzione dell’ASP, deputate alla gestione dell’emergenza Covid“.

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: