La Sicilia in tempo reale

 

Recuperato dai Vigili del Fuoco il corpo di Roberto Garigale. Il cacciatore morto a Roccafiorita

Recuperato dai Vigili del Fuoco il corpo di Roberto Garigale. Il cacciatore morto a Roccafiorita

 

8 gennaio 2021

Questa mattina i Vigili del fuoco sono intervenuti per recuperare la salma di Roberto Garigale 31enne precipitato da un costone delle colline di Roccafiorita (provincia di Messina) per circa 30 metri e rovinando per altri 60 metri.
La squadra, intervenuta dal distaccamento di Letojanni, con Autopompa serbatoio e pick-up attrezzato, ha iniziato le operazioni di recupero alle prime ore del mattino, subito dopo aver appreso che con era possibile il recupero con l’elicottero, per la mancanza di un verricello adatto.
Il giovane messinese, ma dai genitori originari della zona, si era recato in quel luogo per seguire la sua passione di cacciatore, insieme al suo cane.
Le ricerche iniziate ieri sera sono durate tutta la notte. Ad essere impegnati nelle operazioni di ricerca e recupero sono intervenuti anche la Protezione civile, i Carabinieri e la Polizia Provinciale. Nonostante la zona impervia e le operazioni di recupero molto complicate, i Vigili del fuoco, capitanati dal capo reparto Lo Re, sono riusciti a recuperare il corpo dello sfortunato ragazzo consegnandolo ai familiari.
Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: