La Sicilia in tempo reale

 

Contraffazione su piattaforma virtuale e-commerce, 2 denunce

16 gennaio 2021

Militari del comando provinciale della Guardia di finanza di Catania hanno denunciato due fratelli che gestivano un’illecita attività di vendita di capi di contraffatti tra

Secondo quanto ricostruito dalle Fiamme gialle etnee, attraverso una vetrina virtuale veniva mostrato uno showroom del ‘contraffatto’, con i prodotti totalmente personalizzabili e il loro prezzo: mascherine in tessuto lavabile con i più noti stemmi delle squadre di calcio, capi di abbigliamento delle ‘maison’ più note. Il cliente sceglieva prodotto, quantitativo e marchio da apporre. I due giovani ‘imprenditori’ catanesi pensavano poi alla realizzazione di quanto richiesto e alla successiva consegna a domicilio tramite corriere.
    Durante perquisizioni militari della Guardia di finanza hanno sequestrato centinaia di prodotti contraffatti pronti per essere spediti, loghi idonei ad essere apposti sui capi “vergini” e apparecchiature necessarie per la loro realizzazione: un plotter, una pressa termoadesiva ed un computer.
    Le attività di PG culminavano con la denuncia a piede libero dei due fratelli per i reati di Ancora una volta l’intervento dimostra l’incessante impegno delle Fiamme Gialle teso alla tutela dell’economia legale e dei consumatori. mite piattaforme virtuali di e-commerce. I due sono indagati per produzione e commercializzazione di prodotti contraffatti.

Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: