La Sicilia in tempo reale

 

Da domani all’ex Mandalari lo screening della popolazione scolastica primaria e secondaria di primo grado

Prende avvio domani, martedì 1 dicembre, nell’area ex Mandalari di Giostra, la campagna di screening della popolazione scolastica degli Istituti Comprensivi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado, fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale ed organizzata in sinergia con l’ASP di Messina.
Con nota del 27 novembre 2020 l’Assessore alle Politiche Scolastiche ha invitato i Dirigenti di tutti gli Istituti Comprensivi la richiesta di adesione, su base volontaria, alla campagna di screening per il monitoraggio del contagio da COVID 19 nella popolazione scolastica. Analogo invito è stato rivolto agli Istituti Privati ai quali è stata estesa la facoltà di adesione alla campagna di screening organizzata dal Comune di Messina e dall’Asp.
Ricevute già le prime adesioni, il cui termine ultimo scadrà nelle prossime ore, si si è svolto ieri domenica 29, nei locali dell’ASP a Palazzo Satellite, un incontro cui hanno partecipato l’Assessore alla Protezione Civile Massimiliano Minutoli, il Commissario Territoriale Covid Carmelo Crisicelli ed Enzo Picciolo, ed a seguito si è articolato il calendario dei controlli tramite l’esecuzione di tamponi antigenici rapidi per la popolazione scolastica degli Istituti Comprensivi delle scuole primarie e secondarie di primo grado, che si svolgeranno con modalità “drive in”.
La campagna avrà inizio domani, martedì 1 dicembre, e terminerà domenica 6 dicembre 2020 e prevederà l’effettuazione di uno screening gratuito e su base volontaria che si svolgerà presso il drive-in che verrà allestito nell’area “ex Mandalari” sita sul viale Giostra a Messina.
La prima giornata della campagna sarà domani, martedì 1 dicembre, ed interesserà alle ore 9, l’I.C. San Francesco di Paola; alle ore 14 l’I.C. Albino Luciani.
Sulla base degli elenchi inviati dagli Istituti che hanno scelto di aderire all’iniziativa, sarà stilato il calendario definitivo che verrà pubblicato successivamente alla raccolta dei dati. Nell’area dei locali del Mercato bisettimanale di Giostra che, per l’occasione, sarà a disposizione dell’ASP, saranno predisposte 2 squadre operative, dalle ore 9 sino alle 14, con possibilità di estensione dell’orario in funzione del numero dei tamponi programmati e comunque non oltre le ore 16, organizzati sotto la direzione del dott. Crisicelli e del dott. Picciolo.
La Protezione Civile Comunale dovrà predisporre la logistica, comprendendo anche il percorso del drive-in realizzato con delle apposite transenne, assicurando la presenza di 2 gazebo, tavoli e panche, col supporto dei propri volontari, che provvederanno all’organizzazione logistica su tutta l’area interessata, alla distribuzione della modulistica necessaria, all’assistenza alla compilazione ed al ritiro degli esiti al momento del test, in collaborazione con il personale medico sanitario, impiegato nella campagna di monitoraggio e nelle attività di assistenza alla popolazione.
Per consentire l’allestimento del drive in per l’esecuzione dei tamponi si è reso necessario disporre la sospensione delle attività di mercato per i giorni di martedì 1 e venerdì 4 dicembre 2020, per cui è stata emessa la relativa Ordinanza.
“Si esprime apprezzamento per la immediata comprensione ricevuta dagli operatori del mercato che, contattati telefonicamente hanno immediatamente dimostrato la propria disponibilità comprendendo le ragioni della sospensione ed apprezzando il rinnovato dialogo che si è ristabilito con l’Amministrazione che ha già disposto, per il recupero delle due giornate di attività che verranno perse, una apertura straordinaria del mercato di Giostra per sabato 12 dicembre e riservando di stabilire, anche in accordo con gli operatori, l’ulteriore giornata di recupero” dichiara l’Assessore Musolino con delega all’emergenza Covid ed ai mercati.
“In armonia con le indicazioni regionali e grazie alla sinergia con l’ASP, l’Assessorato alla Pubblica Istruzione ed il Volontariato di Protezione Civile – evidenziano gli Assessori Laura Tringali e Massimiliano Minutoli – stiamo mettendo in campo un grande intervento di sanità pubblica che ha, principalmente, l’obiettivo di isolare i soggetti positivi asintomatici e contrastare così la circolazione del virus. È utile, anche in questa occasione, ricordare che è di fondamentale importanza il rispetto delle norme comportamentali per il contenimento del contagio. Ci riferiamo, in particolare, all’uso della mascherina, al frequente lavaggio delle mani e al distanziamento interpersonale”.
“Uno screening così mirato – aggiunge l’Assessore – rappresenta una grande opportunità, offerta alla popolazione scolastica, per fermare la diffusione del virus e ridurre il rischio di infettare, involontariamente, i propri cari e le persone vicine. Auspico in una massiccia adesione alla Campagna. Fare il tampone è una scelta di responsabilità” conclude.
Si rammenta di presentarsi al drive-in con la scheda dei dati richiesti debitamente compilata per ottimizzare la tempistica ASP. In caso di positività al tampone rapido, si procederà, come da protocollo, all’immediata esecuzione del tampone molecolare.
Considerato che in data 29 novembre 2020 l’Ufficio Scolastico Provinciale di Messina ha dichiarato che, alla data del 25 novembre 2020, il contagio da Covid-19 nella popolazione scolastica messinese era pari a 67 casi (di cui 2 casi nella scuola dell’infanzia, 39 nella scuola primaria e 26 nella scuola secondaria di primo grado), progressivamente all’esecuzione dei tamponi e comunicazione dei risultati da parte dell’ASP, in assenza di richieste da parte dell’Azienda sanitaria e Ufficio Commissariale di adozione di misure sanitarie specifiche, trascorse 48 ore dal completamento dello screening dei propri studenti, ogni Istituto scolastico potrà riaprire riprendendo l’attività didattica di presenza.
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: