a

La Sicilia in tempo reale

 

CUB, “ACCANIMENTO SINDACALE CONTRO IL SETTORE COMMERCIALE CITTADINO?”

Le dichiarazioni odierne del sindaco De Luca, rilasciate a conclusione dell’incontro con la Prefettura, sembrano prefigurare un nuovo duro colpo alle attività commerciali cittadine.

Prevedere l’inizio del lockdown serale alle 20.00 invece che alle 22.00, significa infatti fare abbassare in anticipo le saracinesche dei negozi, con le ulteriori prevedibili conseguenze negative per le attività economiche ed i lavoratori. Per non parlare dei disagi a cui andranno incontro tutti i cittadini.

Sembra di assistere ad una specie di “accanimento sindacale” contro il settore commerciale cittadino, asse portante della nostra economia.

E’ di qualche giorno fa infatti l’esclusione delle micro aziende economiche cittadine dal bando regionale per i finanziamenti a fondo perduto in quanto sono rimaste chiuse durante il LOCKDOWN di Marzo/Aprile per un provvedimento del sindaco e non a causa dei DPCM o delle ordinanze regionali.

Ora l’annuncio di un lockdown ulteriormente penalizzante.  A quando il colpo di grazia?

                     L’Osservatorio Urbano CUB Messina

Post Tags
Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: