Truffa ad assicurazioni con falsi morti, sei fermi a Palermo

Sei persone sono state fermate dalla polizia di Palermo nell’ambito di un’operazione, denominata Lazzaro, su disposizione della locale Procura, contro una presunta organizzazione criminale accusata di essere dedita alle frodi assicurative sulla vita, che secondo le indagini mirava ad ottenere la liquidazione del premio con la falsa e prematura morte del contraente della polizza. Sono decine le persone indagate.
Evidenziato attraverso le indagini un modus operandi strutturato e ben collaudato in ogni sua fase: dal reclutamento dei contraenti e dei falsi morti alla gestione e suddivisione dei proventi illecitamente ottenuti dalle compagnie assicuratrici truffate. 

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: