VIDEO – Movida a Messina: dove sono finiti i controlli?

Mancato rispetto delle distanze di sicurezza ed assenza delle mascherine. Ordinanze ignorate: musica ad alto volume senza alcun rispetto degli orari, alcol che scorre in barba ai limiti imposti, orari di chiusura spesso ampiamente “bucati”.

Ed i controlli? I blitz a cui ci aveva abituato l’assessore Musolino? Da quando la delega per la Polizia Municipale è stata inclusa nelle mani del Sindaco che ha esautorato dall’incarico l’attivissima Dafne Musolino, le operazioni cosiddette “Movida” che erano strutturate e divenute ordinaria amministrazione sono sparite dalla circolazione e dal foglio servizi del Corpo . Con quale effetto ed a quale prezzo? L’estate sta volgendo al termine ed il periodo autunnale come previsto dall’Istituto Superiore di Sanità potrebbe portare una nuova ondata di un virus che NON si è estinto e nemmeno calmierato. I numeri che giungono dai bollettini giornalieri lo confermano.

Il mancato rispetto delle normative anti contagio , l’eccessiva spregiudicatezza con la quale si svolgono le serate conviviali della movida messinese e non solo non giovano certo a contenere ogni rischio. E’ necessario pertanto che le operazioni di controllo ricomincino, a vantaggio della cittadinanza, a tutela degli operatori commerciali lasciati soli a far rispettare le ordinanza che sembrano ormai essersi dissolte nel nulla amministrativo, e con buona pace del commissario Giardina.

Post Tags
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: