Rilasciato il siciliano fermato in Egitto, arrivato a Roma

E’ già in Italia Calogero Nicolas Valenza, il 27enne siciliano di Gela, che era stato fermato il 23 agosto scorso al Cairo per traffico internazionale di droga e poi liberato grazie al lavoro dell’ambasciata italiana al Cairo e alla collaborazione delle autorità egiziane.

Il giovane, che lavora come Pr a Barcellona, è arrivato all’aeroporto di Roma e dovrebbe rientrare a casa domani. Lo confermano dalla sua famiglia. “Sono felice, ma ci crederò soltanto quando lo potrò stringere tra le mie braccia”. Cosi Rosanna Mezzasalma, 46 anni casalinga, dalla sua casa di Gela sul rientro in Italia del figlio Nicolas al quale chiederà di “non tornare più in Spagna, anzi di non lasciare più l’Italia e di trovarsi un lavoro nel nostro Paese”. Il marito al telefono prova a tranquillizzarla: Angelo Valenza, 50 anni, metalmeccanico, che lavora in Liguria, non l’ha ancora visto. Aspetta che finisca i controlli con la polizia sanitaria e ritiri i bagagli: “E’ stata dura – commenta al telefono – ma finalmente è finita, sono stati 15 giorni di grande paura. Grazie a tutti quelli che si sono interessati alla sua situazione”. Per il fratello di Nicolas, Davide, il suo arrivo a Roma è “una bellissima notizia” che “pone fine ad un incubo”.

Post Tags
Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: