a

La Sicilia in tempo reale

 

Viviana e Gioele: si rafforza ipotesi che il bimbo sia stato ferito nell’incidente

Accertamenti irripetibili di tipo biologico sono stati eseguiti dalla polizia scientifica di Palermo sull’Opel Corsa di Viviana Parisi. Li ha disposti il Procuratore di Patti su sei campionature effettuate il 6 agosto scorso sull’auto della donna per verificare l’eventuale presenza di profili genetici ed eventuali future comparazioni. Esami che, aggiunti a particolari emersi dall’autopsia sul bambino, fanno riprendere quota alla tesi che Gioele possa essere rimasto ferito mortalmente nell’incidente stradale sulla A20.

Ci vuole prudenza, anche se stanno emergendo degli spaccati che fanno pensare si possa trattare di una tragica fatalità. Bisogna avere pazienza ed essere molto cauti. Al momento non ci sono punti fermi”. Così il legale della famiglia Parisi, l’avvocato Nicodemo Gentile, all’ANSA, sugli esiti dell’autopsia a Messina.

Written by
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: