Vara 2020 – Non piace ai tiratori né il quadro né la battuta di Frassica: Molonia “Dipinto che non rappresenta la realtà”

Un dipinto che ritrae i “personaggi illustri” della città di Messina intenti a tirare la Vara: è il quadro di Gregorio Cesareo che, anche questo, ha innescato qualche polemica. “Ci vogliamo associare ai tanti che hanno nutrito dubbi sulla necessita di questa rappresentazione, scrive Alberto Molonia del Gruppo Storico della Vara e dei Giganti di Messina, che tutto è tranne che una riproduzione della Verità! Ci dispiace essere puntigliosi, ma per noi la Vara e la fede hanno un valore nella nostra vita di immane importanza!”. Ma ad innescare le parole di Molonia è quella “battuta” che Nino Frassica, attore messinese, ritratto in primo piano intento a tirare la Vara, lancia dalla sua pagina Facebook ma che non incontra il favore della maggior parte di chi, a differenza di Frassica, la Vara ogni anno la tira davvero.

Signor Frassica, scrive Alberto Molonia, noi non entriamo in merito al suo post, dal quale cogliamo il senso ironico che la caratterizza, però una considerazione ci sentiamo di farla..i tiratori della Vara, sono persone che per voto ogni anno mettono in campo una fatica immane durante il traino, sono persone che aspettano quel giorno tutto l’anno per affidare a Maria le proprie preghiere, le proprie speranze, la propria richiesta di aiuto per cambiare, per essere migliori, per esprimere il proprio amore per Lei la nostra Madre Assunta. Noi al posto suo, e dei tanti personaggi raffigurati ci sentiremmo un pò fuori luogo rappresentati in una processione a cui, magari, non abbiamo neanche mai preso parte…ovviamente non ci permetteremmo mai di entrare nel merito dell’attaccamento alla processione, alla citta’ o alla tradizione, questo no anzi approfittiamo per ringraziare persone come lei, come Vincenzo Nibali e Alberto Urso che tenete sempre alto il nome della nostra amata terra, volevamo piuttosto dire che forse ci sentiremmo al posto vostro un po “usati”!” .

Come ovviare all’incidente “diplomatico”? Ovviamente venire a tirare la Vara dell’anno prossimo, l’invito è sempre di Alberto Molonia a Frassica, Urso e tutti gli altri personaggi illustri, ovviamente, viventi: “vogliamo cogliere l’occasione per invitarvi il prossimo anno insieme a noi devoti di Maria nel modo che riterrete più opportuno per capire e comprendere la nostra fede, il grande sforzo che noi tutti tiratori,vogatori, timonieri e capi corda offriamo alla nostra Madre amata Maria Assunta, per partecipare realmente tutti insieme a questo grande atto di amore che noi messinesi esprimiamo a Maria attraverso il traino della Vara, tutti uniti al grido di Viva Maria !!!”.

Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: