Sorbello il “temerario” a TCF: “Don Giovanni, una manifestazione costata 36.500 euro di cui nove mila già dati dal Comune”

La polemica sulle iniziative alternative sulla “continuità” della manifestazione della Vara nell’anno del Covid non si placa. Ed il “temerario” consigliere comunale Salvatore Sorbello non perde occasione per gettare benzina sul fuoco e lo fa con un’intervista “selfie” rilasciata alla tv locale TCF con la quale non smorza le polemiche, anzi… Sorbello dichiara che “c’è una richiesta di 36.500 euro di cui nove mila già dati dal Comune di Messina, per una manifestazione, lo sbarco di Don Giovanni d’Austria. Una manifestazione per pochi intimi e senza pubblico”. Ma la cosa che maggiormente indigna Sorbello e quella relativa alla direzione artistica, passaggio non chiaro secondo il consigliere che afferma: “Come può una associazione essere direttore artistico di una manifestazione? Credo invece che la direzione artistica per la quale i è provveduto a pagare la cifra di 3.000 euro sia riconducibile, come lo è stato in anni passati, a cominciare dall’edizione dello scorso anno, allo stesso assessore Caruso e non a Principato” conclude Sorbello. Intanto l’architetto Nino Principato avrebbe querelato Sorbello per millantato credito, ma il consigliere gli risponde “cambi avvocato”. Salvatore Sorbello sostiene, tra l’altro, che l’edizione dello scorso anno sia costata “111 mila euro dal fondo ministeriale + 16 mila e cocci dal bilancio Comunale…tot 127 mila euro e cocci !!!” scrive Sorbello, fornendo la documentazione che lo prova.

 

 

https://www.facebook.com/883331291734298/videos/2571947593057456/

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: