Pronto Soccorso Ospedale di Barcellona PG, l’ASP di Messina non si piega “alla malasorte”

“Non c’è tre senza quattro”; anche un quarto medico in organico presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Barcellona PG è occorso nei giorni scorsi in un infortunio che non gli permetterà di svolgere i suoi turni di servizio.
Diventa sempre più grave la situazione dell’emergenza-urgenza presso il “Cutroni-Zodda”, con sempre maggiori difficoltà di reperire personale anche da altri ospedali e di offrire idonea assistenza all’utenza; comunque l’ASP di Messina non si rassegna “alla malasorte”.
“In data odierna –dice il direttore generale Paolo La Paglia – sono state costituite nuove commissioni per ulteriori incarichi di dirigente medico di Pronto Soccorso, Anestesia – Rianimazione e Chirurgia, sperando che ci siano medici disponibili ad accettare gli incarichi.
Ho letto, dopo la segnalazione effettuata alla Procura della Repubblica di Barcellona P.G., che un paio di sindacati chiedono un confronto relativamente al “benessere organizzativo” del reparto; credo invece che a questo punto sia più utile munire i Medici operanti presso il Pronto Soccorso di Barcellona di “idonei amuleti”.
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: