Hotspot Bisconte: ennesima fuga di migranti. Strade pattugliate dall’Esercito

Ci risiamo. Un’ennesima fuga si è verificata nella serata di ieri dall’hotspot “colabrodo” della ex Caserma Gasparro di Bisconte. Un gruppo di migranti ha scavalcato la recinzione danneggiando vicine abitazioni e dandosi alla fuga. Nel frattempo un altro gruppo si è rifugiato in un’area sopraelevata dello stesso hotspot attendendo il momento giusto per fuggire. Polizia, Carabinieri ed Esercito pattugliano le vie circostanti ma è chiaro che la situazione è diventata insostenibile ed ingestibile. La popolazione è stremata dalle continue “invasioni” delle proprie abitazioni, soprattutto in questo periodo durante il quale la calura impone a molti di tenere finestre e serrande aperte. “Il timore continuo è di ritrovarseli dentro casa” afferma un abitante. Diventa quindi impellente che la Prefettura prenda provvedimenti definitivi, di concerto con il Ministero dell’Interno.

 

Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: