Viola gli arresti domiciliari due volte e viene fermato a bordo di una bicicletta di provenienza dubbia

I poliziotti delle Volanti hanno proceduto ieri all’arresto di ANACLIO Pasquale, nato a Palermo, 34 anni, resosi responsabile del reato di evasione dalla misura cautelare degli arresti domiciliari nonché dagli arresti domiciliari disposti in seguito all’arresto effettuato appena poche ore prima da militari dell’Arma dei Carabinieri.

Il trentaquattrenne ha ignorato qualsivoglia disposizione ed ha nuovamente violato le prescrizioni imposte. È stato rintracciato poco dopo dai poliziotti delle Volanti a bordo di una bici circa la cui provenienza non ha saputo fornire spiegazione alcuna. È stato pertanto altresì denunciato per il reato di ricettazione.

Il malvivente, con numerosi precedenti di polizia a suo carico, è stato trattenuto all’interno delle camere di sicurezza in attesa di rito direttissimo che si terrà nella giornata odierna.

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: