Vertenza assistenti igienico alla persona agli alunni disabili. Nulla di fatto.. Assessore alla Famiglia latitante..La FIADEL annuncia proteste

Si e’ Tenuta stamane la manifestazione regionale degli Assistenti Igienico alla persona che hanno perso il posto di lavoro a causa del parere del CGA che attribuisce tale competenza al Personale ATA. Nel Corso della manifestazione e’ intervenuto il Sindaco della citta’ Metropolitana on. le Cateno De Luca per sostenere la causa dei 100 lavoratori della Citta’ Metropolitana che da marzo sono senza lavoro e in difesa del diritto allo studio  dei alunni diversamente abili. Nel corso della manifestazione una delegazione di lavoratori in rappresentanza delle citta’ di Palermo, Messina, Catania, Gela, Caltanissetta sono stati ricevuti dal Dirigente Generale alla Famiglia dott. Rosolino Greco  quale ha comunicato che l’ Assessore Scavone in data 25 luglio 2020 ha inviato una nota alla Giunta Regionale con la quale l’ assessorato alla Famiglia in buona sostanza si adegua e conferma il parere del CGA. Il Dirigente ha comunicato– dichiarano Clara Croce’ e  Gianluca Gangemi – le Citta’ Metropolitane potranno soltanto presentare dei progetti per attivita’ extrascolastiche. Gli Enti Locali sono esclusi da ogni finanziamento. La Giunta Regionale ha apprezzato il documento dell’ Assessore Scavone. La FIADEL non ci sta ed ha stigmatizzato l’ assenza al tavolo dell’ Assessore Scavone. Presenteremo la nostra proposta e mobiliteremo I lavoratori. Troppo comodo tagliare I servizi sui disabili e lasciare nella disperazione migliaia di lavoratori e I ragazzi disabili senza alcuna assistenza specializzati. In altre region il servizio non viene garantito dal personale ATA perche’ l’Assessore si e’ arreso?  E perche ‘ non stanzia adeguata risorse per il servizio trasporto?

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: