Tremestieri: l’assessore regionale Falcone “14 mesi per il nuovo porto. Urgente dare risposte agli autotrasportatori”

 

L’assessore regionale ai trasporti Falcone, accompagnato dal presidente dell’Autorità Portuale di Sistema Paolo Mega, dal vice sindaco Salvatore Mondello, unitamente a Vincenzo Franza di Caronte & Tourist ed a Richichi presidente dell’Associazione Trasportatori, si è recato allo scalo di Tremestieri di Messina per visionare lo stato dei lavori del nuovo porto e con l’obiettivo di dare risposte concrete agli autotrasportatori. Due settimane fa, infatti, la protesta degli autotrasportatori con il blocco della chiocciola di Tremestieri. Le motivazioni della protesta erano le lunghe attese, circa 4 ore, tra una nave e l’altra. Oggi Falcone era presente anche al cantiere del nuovo costruendo porto per ipotizzare dei tempi: “Io darei un tempo di 12/14 mesi massimo perché il nuovo porto di Tremestieri possa vedere la luce” ha dichiarato l’assessore che poi si è spostato alla Rada di San Francesco. “E’ necessario creare una interconnessione tra la Rada e Tremestieri, soprattutto dopo la riapertura avvenuta con la fase 3 a tutte le altre Regioni. Dalle esperienze, anche negative, dobbiamo trarre nuove soluzioni per ridurre i disagi di chi deve traghettare” ha concluso l’assessore Falcone.

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: