Papardo: FALSO ALLARME ma i pazienti sono ancora in isolamento

Un comunicato dell’Azienda Papardo annuncia il “falso allarme”, ma i pazienti che in queste ore si erano recati per i più svariati motivi al Pronto Soccorso dell’ospedale sono ancora in isolamento. Siamo stati davanti l’unità ospedaliera fino alle 13 di oggi e la situazione è ancora così. Sui visi dei parenti dei pazienti infatti si legge stanchezza e nervosismo per le notizie che si rincorrono: falsi positivi da un lato la stampa, nessuna notizia ufficiale dai sanitari. “L’Azienda Ospedaliera Papardo di Messina ha effettuato i tamponi definitivi e completato gli accertamenti sui 7 pazienti arrivati in ospedale per altre procedure e non per sintomi legati al coronavirus. Questi erano risultati positivi a causa di un difetto dei test preventivamente effettuati per protocollo. Per tale procedura l’accesso in Ospedale è regolato da queste prassi preventive che sono state rallentate a causa dell’alto numero di pazienti in ingresso. Tutti i tamponi effettuati dopo gli accertamenti definitivi sono risultati negativi. “Un falso allarme causato da alcuni test difettosi e che ha irresponsabilmente causato una fuga di notizie dannosa – dichiara il Direttore Generale dell’A.O. Papardo Mario Paino – perché in questo modo si genera il panico senza aspettare i tempi dovuti per le verifiche e gli accertamenti. Il Pronto Soccorso dell’A.O. Papardo ha continuato a funzionare nonostante i rallentamenti per i test in ingresso che vengono svolti sui vari pazienti che arrivano in Ospedale.” Questo il comunicato ufficiale ma ai diretti interessati ancora nessuna notizia. Intanto il pronto soccorso resta chiuso, almeno fino a questo momento.

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: