ATTIVITA’ BALNEARE – Ecco come funzioneranno i LIDI, il protocollo di attuazione delle linee guida

Nel corso di un tavolo tecnico tenutosi ieri, giovedì 4, a Palazzo Zanca, convocato dall’Assessore alle Politiche del Mare Dafne Musolino, nei locali del suo Assessorato, è stato sottoscritto un protocollo al fine di dare le linee guida per le attività balneari sul litorale messinese. All’incontro hanno preso parte per il Dipartimento Servizi Territoriali l’arch. Danilo De Pasquale; il dirigente Giampaolo Nicocia e il funzionario Monastra per la Struttura Territoriale Ambientale; e per le Associazioni, FIBA il presidente Santino Morabito; Confcommercio Alba Frandina e Corrado Andrè; Confesercenti il presidente Alberto Palella e Benny Bonaffini; e Confartigianato Alessandro Allegra.

“Le linee guida per le attività balneari – ha evidenziato l’Assessore Musolino – sono state condivise con i rappresentanti del Demanio e delle Associazioni di categoria intervenuti e sono stati definiti alcuni punti importanti. Significativa è l’obbligatorietà della presenza nelle strutture balneari di una figura qualificata identificata attraverso una maglietta, con la scritta steward sulle spalle, che avrà il compito di ricevere i clienti all’arrivo all’interno del lido, fornire le informazioni relative alle norme anti-contagio da osservare e dare assistenza per la compilazione del modello di autocertificazione. E’ stato previsto altresì che i gestori dei lidi dovranno istituire un registro delle presenze giornaliere, in formato cartaceo o digitale, che dovrà essere conservato sino al 14esimo giorno successivo alla chiusura della stagione balneare, sempre nel rispetto della tutela della privacy. Nella prossima settimana – ha concluso l’Assessore – sarà fissato un ulteriore incontro con il Demanio, la Capitaneria di Porto e la Polizia Municipale al fine di specificare le modalità di attuazione delle linee guida per il contenimento del contagio nelle spiagge libere”.

Ecco il dettaglio delle linee guida previste:

1- Posizionamento di cartelli informativi, in più lingue, per la divulgazione delle norme di sicurezza relative alle misure di contenimento e contrasto del contagio COVID-19 in corrispondenza dei varchi di accesso, degli spogliatoi, della cassa e delle aree comuni;

2- Formazione di personale specializzato nell’assistenza ai fruitori/clienti (Steward) a cura del gestore/titolare della concessione demaniale che si occupi del ricevimento dei clienti, di fornire le informazioni sulle misure anti-contagio e sul rispetto delle predette misure, che sia facilmente ed immediatamente identificabile indossando una canotta/maglietta recante la scritta “Steward” sulle spalle;

3- Garantire la presenza di soluzioni igienizzanti in quantità proporzionale alla presenza di clienti e fruitori, favorendone l’utilizzo al momento dell’accesso all’attività balneare. Le soluzioni igienizzanti dovranno essere collocate almeno in corrispondenza dei varchi di accesso , dei servizi igienici, degli spogliatoi e della postazione di cassa;

4- Istituire un servizio di prenotazione prevedendo l’obbligo in capo al gestore/titolare dell’attività di istituire un registro in formato cartaceo o digitale delle presenze giornaliere. Al momento dell’accesso al Lido il cliente, che sia titolare del contratto di abbonamento o che sia titolare del contratto di noleggio giornaliero della postazione d’ombra, dovrà sottoscrivere il modello di autocertificazione elaborato e proposto dalla SIB e FIBA . I gestori/titolari della struttura balneare sono tenuti a conservare tali autocertificazioni con elenco delle presenze giornaliere fino al 14° giorno successivo al termine della stagione balneare nel rispetto delle disposizioni vigenti in tema di tutela della provacyu;

5- I titolari / gestori della struttura baoneare potranno rilevare la temperatura corporea dei clienti al momento dell’accesso, impedendo l’accesso stesso ai coienti la cui temperatura corporea risulti superiore ai 37,5°;

6- La postazione dedicata alla casso può essere dotata di barriere fisiche, in alternativa il personale deve indossare la mascherina ed avere a disposizione la soluzione idroalcolica per l’igiene delle mani. Si raccomanda di favorire modalità di pagamento elettroniche, eventualmente in fase di rpenotazione;

7- Riorganizzare gli spazi per garantire l’accesso allo stabilimento in modo ordinato, al fine di evitare assembramenti di persone e di assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra gli utenti, ad eccezione di quelli che, in base alle disposizioni vigenti, non siano soggetti al distanziamento interpersonale: ove possibile è preferibile individuare accessiu e percorsi separati per l’ingresso e per l’uscita;

8- Favorire l’ampliamento delle zone d’ombra per prevenire gli assembramenti soprattutto durante le ore più calde;

9- I titolari/gestori sono tenuti a posizionare gli ombrelloni in modo da garantire una superficie di almeno 10 mq. al netto degli accessi ai singoli ombrelloni e per l’accesso al mare;

10- I titolari/gestori sono tenuti a garantire che le attrezzature quando posizionate nel posto ombrellone siano distanziate l’uno dall’altra di almeno 1,5 mt;

11 – I titolari/gestori sono tenuti a garantire la frequente pulizia e disinfezione delle aree comuni, spogliatoi, cabine,docce, servizi igienici, etc. durante la giornata. Al termine della giornata alla chiusura dell’impianto, deve essere eseguita la pulizia e la disinfezione delle aree comuni. L’assolvimento dell’obbligo di pulizia e disinfezione viene dimostrato mediante la tenuta di un registro a cura del gestore/titolare della struttura balneare;

12 – i gestori/titolari sono tenuti a garantire la pulizia e disinfezione delle attrezzature ad ogni cambio persona o nucleo familiare e, in ogni caso, a fine giornata. L’assolvimento dell’obbligo di pulizia e disinfezione viene dimostrato mediante la tenuta di un registro a cura del gestore/titolare;

13- Sono vietate le attività ludico-sportive di gruppo che possono dar luogo ad assembramenti.

Post Tags
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: