Volt Messina: “Errore nella piattaforma per l’accesso alla Family Card, può accedere anche chi NON ha i requisiti”

Messina, 10 aprile 2020

Da oggi è possibile accedere alla piattaforma online disponibile sul sito del Comune di Messina per richiedere la fruizione dei buoni spesa tramite la Messina Family Card, ma la piattaforma permette anche ai non aventi diritto di accedere alla prestazione con tanto di erogazione immediata dei buoni, la scoperta durante il test di un nostro volontario

Come è possibile tutto questo? Per via di un errore nella strutturazione della pagina web di richiesta (immagine in allegato) all’interno della Piattaforma messa online dal Comune: al contrario di quanto previsto dal bando e come ribadito sulla homepage ufficiale di Palazzo Zanca, per accedere alla misura bisogna “essere in possesso dei seguenti requisiti:A) non percepire alcun reddito da lavoro, né da rendite finanziarie o proventi monetari a carattere continuativo di alcun genere;
B) non essere destinatario di alcuna forma di sostegno pubblico, a qualsiasi titolo e comunque denominata (indicativamente: Reddito di Cittadinanza, REI, Naspi, Indennità di mobilità, CIG, pensione, ecc.);
C) (in alternativa al punto B) essere destinatario a valere su precedenti forme di sostegno pubblico, a qualsiasi titolo e comunque denominato, (indicativamente: Reddito di Cittadinanza, REI, Naspi, Indennità di mobilità, CIG, pensione, ecc.) ovvero di buoni spesa/voucher erogati ad altro titolo per emergenza COVID-19, per un importo pari a €______________;”
Ma la piattaforma permette di scegliere ALTERNATIVAMENTE tra una delle 3 possibilità e non soltanto tra C e B, il risultato? Che non è necessario il requisito dell’assenza di redditi da lavoro di cui al punto A, dunque anche essendo titolari di reddito, basta indicare tra i requisiti il punto B (che sarà ovviamente vero, se si è titolari di reddito non si avrà accesso a misure di sostegno allo stesso, dunque non si dichiara de facto il falso) e la piattaforma identificherà la richiesta come valida e darà immediato accesso ai buoni spesa, già spendibili.
Questo è quanto ci siamo trovati davanti ai nostri occhi, increduli per un errore grossolano quanto grave che rischia di vanificare l’intera misura ampliando immotivatamente la platea degli aventi diritto e sottraendo fondi a chi necessita davvero di un sostegno al reddito per una situazione economica che non permette di portare a tavola un tozzo di pane.
Rendendoci conto della gravità dell’errore e del rischio che corrono diverse famiglie di non aver accesso alla misura, nell’unico interesse dei Messinesi e delle loro famiglie, abbiamo immediatamente segnalato l’accaduto al Sindaco De Luca ed alla sua Giunta, pur ribadendo le grandi differenze di vedute Politiche e convinti della responsabilità dell’Amministrazione per un errore così grave cui la Giunta dovrà rispondere, ovviamente dopo aver provveduto a rimediare ad una svista che rischia di ledere a migliaia di famiglie bisognose le quali avranno magari serie difficoltà nel provvedere alla richiesta di accesso al beneficio per assenza di mezzi o capacità

Post Tags
Latest comments
  • Avatar

    Vorrei segnalare un altro errore del sito , se casualmentevsi sbaglia qualcosa nel compilare la domanda , non vi è più nessuna possibilità di ripetere l’operazione , e vi spiego il perché: nella compilazione della domanda , non so il perché, non si è aperta la parte dei consensi e mi ha lasciato presentare la domanda cmq , parlando con il altra famiglia che invece aveva compilato correttamente, ho provato a rimediare , e nonostante mi dia un’errore nella consultazione della stessa , non mi fa più presentare nessuna domanda , perché il mio codice fiscale risulta già registrato

    • Avatar

      La mia domanda sicuramente nn è andata a buon fine perché il sistema si è nliccato. Ho provato a rifarla ma nn mi fa andare avanti perché nn accetta il codice fiscale in quanto risulta già registrato

      • Avatar

        Io c sbaglio ho cliccato su annulla domanda xo mi risulta ancora la pagina ma ovviamente nn ho avuto nessun esito…vorrei capire se si può fare qualcosa…ci dovrebbe essere un modifica o un qualcosa del genere…se una persona sbaglia cm cavolo fa…nn è giusto così

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: