Droni e determina da 5 mila euro: precisazione del Sindaco De Luca

Messina 18 aprile 2020

“In un momento in cui le energie di tutti ed a maggior ragione di coloro che ricoprono una carica pubblica per investitura popolare, dovrebbero essere rivolte alla gestione dei problemi che l’emergenza COVID-19 ha causato, ci si vede costretti – ha evidenziato il Sindaco Cateno De Luca – a chiarire fatti ed azioni amministrative che questa Amministrazione ha posto in essere allo scopo di gestire nel miglior modo possibile l’emergenza di cui trattasi e che purtroppo costituiscono oggetto di speculazione politica. Occorre precisare che l’Amministrazione comunale ha ritenuto che per garantire una ulteriore e più incisiva attività di monitoraggio e controllo del territorio, ed in particolare per scongiurare il reiterarsi di assembramenti irregolari di persone o comunque il mancato rispetto delle varie disposizioni governative riguardo gli spostamenti individuali nell’ambito del territorio comunale, risultava utile attivare un servizio di videosorveglianza dall’alto tramite l’utilizzo di sistemi aeromobili a pilotaggio remoto, ossia di droni da far utilizzare alla Polizia Municipale. Prima di procedere all’appalto per l’acquisizione del servizio l’Amministrazione, considerata la specificità della normativa in merito e la necessità di attenzionare le implicazioni che l’utilizzo dei droni comporta anche con riferimento al trattamento dei dati personali, ha ritenuto opportuno, stante la carenza di figure specialistiche all’interno dell’Ente, dotarsi di una figura professionale che potesse fornire specifico supporto ad alto contenuto tecnico e specialistico per mettere in campo, nel rispetto delle disposizioni di legge e dei regolamenti, tutte le azioni necessarie a consentire l’uso di droni attrezzati di videocamere. In data 28 marzo 2020, prot. n. 81469, con Decreto Sindacale si è dunque dato, all’ing. jr. Gabriel Valentino Versaci, incarico di esperto del Sindaco a titolo totalmente gratuito perché potesse supportare lo stesso nelle procedure da attuare per il controllo, il monitoraggio e la vigilanza del territorio attraverso l’ausilio di S.A.P.R. (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto); l’incarico, tra l’altro, è ancora in essere per supportare l’Amministrazione nella scelta delle migliori tecnologie di cui il Comune di Messina intende fornirsi tramite l’avvio della procedura di appalto per l’acquisto di droni da mettere stabilmente a disposizione della Polizia Municipale per potenziarne l’attività di vigilanza del territorio anche in tema di abusi edilizi e vigilanza ambientale. 

Nelle more dunque dell’espletamento dell’appalto di fornitura dei droni, e a seguito della circolare n.555/op/0001054/2020/2 del Ministero dell’Interno che ha chiarito la possibilità da parte della Polizia Locale del loro utilizzo ai fini sopra descritti, attivando preventivamente le sinergie/comunicazioni con le Prefetture e con le Questure, si è ritenuto di far svolgere al Dipartimento di Polizia Municipale un appalto per acquisire il servizio di supporto alla P.M. per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 con l’ausilio di SAPR . L’appalto di servizi è attività di carattere gestionale, ben diversa dall’incarico di esperto a titolo gratuito conferito dal Sindaco e, in considerazione dell’urgenza di acquisire il servizio e dell’importo stimato inferiore ai 5000 euro, esso è stato affidato dal competente Dipartimento tramite affidamento diretto nel pieno rispetto dell’ art. 36 – comma 2, lett.a) del D.Lgs. n. 50/2016 e art.1, comma 450, della legge n. 296 del 2006. Nel ribadire che questa Amministrazione pone il massimo rispetto alla separazione tra l’attività di indirizzo politico e l’attività gestionale, rimessa all’apparato dirigenziale si rimane amareggiati per le illazioni e le accuse – ha concluso il Sindaco – prive di alcun fondamento che, pur in presenza di una attività amministrativa pienamente legittima, vengono comunque rivolte a questo organo politico che ad oggi ha dimostrato di operare sempre e comunque nel pieno rispetto delle leggi”.

Post Tags
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: