La Sicilia in tempo reale

 

CALAPAI UIL, “Con blocco dell’attività incentivante del personale infermieristico si rischia blocco postazione 118 dell’Ospedale Piemonte”

Messina, 4 aprile 2020

“In un momento particolarmente difficile che sta travolgendo il mondo della sanità pubblica, che oltre a dover garantire l’emergenza – urgenza agli acuti no COVID ed inoltre anche alle persone contagiate dal maledetto virus COVID-19, appare dissennato il comportamento del manager dell’IRCCS Neurolesi di Messina che con nota del 2 aprile 2020 ha sospeso in via temporanea l’attività in regime incentivante, del personale infermieristico dipendente della suddetta Azienda sanitaria dall’attività di emergenza urgenza da svolgere presso  il SUES 118, al fine di preservare da eventuali contagi il proprio personale”.Lo scrive in una nota, inviata all’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, il segretario generale della Uil-Fpl di Messina, Pippo Calapai.
“Tale scelta ad avviso della scrivente organizzazione sindacale appare completamente inappropriata se non addirittura scellerata perchè potrebbe mettere in crisi i protocolli di emergenza -urgenza del SUES 118 specie per quanto riguarda le reti tempo dipendenti, quale ad esempio stemi, stroke e trauma ecc. Il Direttore Generale dell’IRCCS anziché partecipare in sinergia con le altre Aziende sanitarie messinesi per superare il grave momento di emergenza del servizio sanitario regionale, sembrerebbe voler alzare le barricate per trincerarsi  dentro il “ fortino” del Neurolesi, quasi a volersi egoisticamente separare dalle altre gravi emergenze  sanitarie che stanno attanagliando la provincia di Messina. Sembrerebbe  che per tale manager le patologie per acuti NO-COVID siano state temporaneamente  congelate. Pertanto, per quanto sopra esposto si chiede un urgente intervento dell’assessore Razza, al fine di evitare ulteriori difficoltà al sistema sanitario regionale ed in particolare a quello messinese, disponendo che anche il personale infermieristico dell’Ospedale Piemonte debba partecipare in questo particolare momento a garantire l’emergenza urgenza gestita dal SUES 118”.

Post Tags
Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: