FUGA DAL NORD: alle 18.30 nave piena di auto e gente. Ma il Sindaco torna alle 20.00

Messina, 23 marzo 2020

Una nave carica di auto e qualche furgone. Piena di gente a piedi, un esercito. “E questo è niente” ci dice uno degli operatori della compagnia di navigazione. Ma come è possibile? Ancora sbarchi dal Nord? Le immagini non mentono e Cateno De Luca ha ragione: qualcosa non funziona nella linea di comando. Prefetto e Ministro devono intervenire, mentre Cateno de Luca minaccia ancora una volta di farsi arrestare al fine di bloccare le invasature. Ma come si può annunciare un decreto restrittivo ed annunciarlo ben prima della sua entrata in vigore: come si fa a non prevedere la fuga?

Alle invasature della Rada di San Francesco il corpo forestale, i medici, la Polizia. Ogni persona controllata con il termo scanner, alla faccia degli asintomatici, che in Cina in questo momento stanno purtroppo facendo rischiare il nuovo contagio. Alle 20.00 tornerà il Sindaco qui alla Rada di San Francesco.

Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: