Coronavirus “settimana bianca”, Associazione di donatori organi chiede la LISTA DEI NOMINATIVI all’ASP

Messina, 18 marzo 2020

“Tra i cittadini che potrebbero aver avuto contatti con coloro che sono rientrati dalla provincia di Trento senza essersi posti in quarantena, potrebbero esserci anche pazienti in attesa di trapianto di organi facenti parte della nostra associazione”, è la motivazione della rischiesta di accesso agli atti fatta dall’Associazione DONARE E’ VITA all’ASP e per conoscenza al Sindaco ed al Prefetto. Una motivazione che la dice lunga sul rischio coronavirus cui persone già immunodepresse potrebbero essere state esposte. Così la richiesta di Gaetano Alessandro, presidente dell’associazione e lui stesso trapiantato di cuore:

“Nell’interesse e per conto dell’Associazione “Donare è vita Onlus”, in persona del sottoscritto Presidente p.t. sig. Gaetano ALESSANDRO per significarVi quanto segue, a fondamento del quale si premette:

A) Si è appreso che nella tarda serata del giorno 16 marzo 2020 e di ciò è stato dato ampiamente risalto nei quotidiani nazionali e locali e sui siti internet, un gruppo di cittadini messinesi è rientrato da una località contrassegnata come zona rossa in provincia di Trento e che qualcuno di essi, tra cui un medico, com’è noto, è risultato positivo al Coronavirus COVID-19 senza aver adottato le necessarie procedure previste dagli artt. 3 e 5 del D.P.C.M. 08 marzo 2020 e dall’O.P. Regione Sicilia del giorno 08 marzo 2020 a tutela di se stesso e dei terzi e senza isolarsi e imprudentemente, dunque, è entrato in contatto con numero imprecisato di cittadini di Messina;

B) Tra questi cittadini di Messina ci potrebbero essere, con ragionevole probabilità, anche trapiantati o pazienti in attesa di trapianto di organi facenti parte dell’Associazione “Donare è vita Onlus”;

C) E’ assolutamente necessario e quantomeno opportuno, stante la gravità della situazione e considerato che il trapiantato o colui il quale è in attesa di trapianto è soggetto debole di salute e che, il contagio al COVID-19 potrebbe risultare fatale e provocare la morte, conoscere i nomi ed i dati dei soggetti interessati alla vicenda emarginata di talché si possano porre in essere immediatamente tutte le necessarie misure a salvaguardia della salute degli associati;

D) che, pertanto, l’Associazione “Donare è vita Onlus”, dichiara di avere o rappresentare un interesse diretto, concreto e attuale per la tutela della situazione giuridicamente rilevante della salute da salvaguardare.

***

Tutto ciò premesso e considerato, a mezzo della presente, che vale ad ogni effetto di legge, ai sensi della l. 241/90 e ss. mm. ii.,

CHIEDE

Alla Spett. le A.S.P. di Messina, in persona del Direttore pro tempore, con effetto immediato, di prendere visione/estrarre copia dell’elenco dei nominativi in possesso di quest’Ufficio di tutti i cittadini messinesi rientrati da una località contrassegnata come zona rossa e che ivi hanno soggiornato nella provincia di Trento nel periodo che va dal giorno 29 febbraio 2020 alla prima decade di marzo dell’anno 2020, significando che in caso d’inosservanza, l’Associazione sarà costretta, ferme le ulteriori responsabilità maturate, ad adire l’Autorità giudiziaria competente per la tutela dei diritti dell’Associazione rappresentata e con riserva di richiesta di risarcimento di tutti i danni subiti e subendi nei confronti di chiunque dovesse risultare colpevole di condotte contrarie agli obblighi di legge con condotte penalmente perseguibili.

Si chiede, infine, che le copie dei documenti siano consegnate al sottoscritto mediante invio presso la posta elettronica certificata: donareevita@pecbg.it

Si dichiara di essere informato che i dati personali raccolti saranno trattati esclusivamente nell’ambito del procedimento di accesso ai documenti amministrativi.

La presente istanza è sottoscritta e presentata unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità.

Ringraziando per la disponibilità, sin da ora, l’A.S.P. di Messina, è gradita l’occasione di porgere i più

Cordiali saluti.

Il Presidente p.t.

      (Sig. Gaetano ALESSANDRO)

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: