ATM: Orsa, Fit Cisl, Faisa Cisal e UGL richiedono misure a tutela del personale e dei passeggeri

Messina, 9 marzo 2020

Con riferimento ai D.P.C.M. in materia di “Misure per il contrasto ed il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del Virus Covid – 19” ed in relazione all’emergenza nazionale venutasi a determinare, le scriventi Organizzazioni Sindacali richiedono di voler adottare, con la massima urgenza, per il contenimento del contagio e per la tutela della salute e della sicurezza del personale e dei passeggeri, i seguenti provvedimenti:

● Fornitura di D.P.I (mascherine di protezione, guanti in lattice, disinfettante per mani) per tutto il personale a contatto con il pubblico;

● Intensificazione e potenziamento della pulizia e della sanificazione degli autobus, con particolare attenzione a tutte le superfici esposte (volante, cabina di guida, mancorrenti, ecc.);

● Intensificazione e potenziamento della pulizia e sanificazione di tutti i locali aziendali (uffici, biglietterie, locali adibiti alla sosta del personale viaggiante, ecc.);

● Messa a disposizione nei locali aziendali di soluzioni disinfettanti per l’igiene delle mani;

● Interdizione all’accesso dell’utenza nello spazio contiguo alla postazione di guida; mediante installazione di catena, con avviso di divieto di accesso, posta tra i primi bastoni/corrimano collocati presso la porta anteriore;

● Esclusione della possibilità di salita/discesa dalla porta anteriore ed utilizzo delle sole porte centrali e/o posteriori;

● Sospensione della vendita biglietti a bordo da parte del conducente;

● Apposizione di cartellonistica sulla porta anteriore che comunica il divieto di accesso e l’impossibilità di acquisto a bordo di titoli di viaggio;

● Sospensione dell’attività di verifica dei titoli di viaggio;

● Sospensione, presso gli uffici, del ricevimento del pubblico;

● Attivazione della modalità di lavoro agile (c.d. smart working), anche con messa a disposizione da parte del singolo lavoratore di dotazioni informatiche proprie, previa verifica degli standard di sicurezza dei dati;

● Garanzia delle distanze minime di sicurezza in tutti gli uffici ed i locali aziendali. Vista l’importanza che riveste la tematica in oggetto, si rimane nell’attesa di un tempestivo riscontro alla presente

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: