Alessandro Cacciotto: Emergenza COVID – 19. Misure per senzatetto.

Messina, 25 marzo 2020

Il consigliere Alessandro Cacciotto chiede al Prefetto ed al Sindaco di Messina che si prendano misure atte a dare la possibilità a chi è senzatetto, stante l’emergenza covid 19, di poter usufruire di un numero maggiore di posti letto anche al fine di garantire le misure di igiene predisposte dal Governo.

“La pandemia COVID – 19 è purtroppo un gravissimo problema che si sta cercando di combattere in tutti i  modi, soprattutto rimanendo a casa.

Importanti, fondamentali, la continua campagna di informazione legata all’igiene che mai come in questi casi deve essere elevatissima.

Purtroppo in città, tra le categorie deboli ed a rischio, ci sono tanti senzatetto che non possono contare su servizi igienici, su docce e posti letto nonostante il lavoro encomiabile dei destinatari della presente.

Il vicino Comune di Catania proprio in queste ore ha realizzato, per la gravissima situazione legata al CORONAVIRUS, nel plesso Le Ciminiere, un area destinata ai senzatetto, senza fissa dimora, persone a cui saranno garantiti bagni, docce, prodotti igienizzanti, indumenti per fronteggiare il contagio COVID – 19. E’ stato previsto anche un incremento dei posti letto.

Lo scrivente chiede pertanto di valutare la possibilità di poter individuare un immobile, un area in città per attrezzarla e destinarla ai senzatetto e senza fissa dimora per le ragioni di cui sopra nonché di incrementare i posti letto a vantaggio della svantaggiata categoria di persone.

Si potrebbe valutare in questo momento anche la possibilità di requisire alberghi, B & B, pensioni presenti in città.

Nel ringraziarVi per tutto ciò che state facendo e che farete per difendere la cittadinanza dalla gravissima situazione legata al COVID – 19 e nell’augurare a tutti ed al più presto un ritorno alla normalità, porgo distinti saluti”.

Consigliere della Terza Municipalità 

avv. Alessandro Cacciotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp con noi