CRISTO RE: Un paziente positivo confermato. Tamponi ad altri due, ma non ai sanitari.

Messina, 23 marzo 2020

Il positivo confermato alla Casa di Cura “Cristo Re” è uno. Un uomo di nazionalità non italiana che è stato trasferito al Padiglione H del Policlinico di Messina. Ad altri due pazienti è stato effettuato il tampone, che se risulterà positivo, determinerà lo spostamento al Policlinico di anche questi altri due pazienti. Il problema è determinare la “linea del contagio“, ovvero come è avvenuto. Non sembra che verranno somministrati i tamponi ai sanitari ed agli altri pazienti. “Solo ai sintomatici” riferisce una nostra fonte, il che fa emergere una domanda : perché? Perché attendere i sintomi? E gli asintomatici? Secondo il medico infettivologo del Policlinico Lorenzo Mondello, come linea generle, in questo momento di trincea per medici ed operaoti, “i tamponi andrebbero fatti a tutto il personale sanitario, indipendentemente dai sintomi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp con noi