Stabilizzazioni al Comune di Messina, il Milleproroghe fissa nuovo termine. Cisl Fp scrive al Sindaco “si appronti il nuovo programma triennale del fabbisogno del personale”.

Messina, 28 febbraio 2020

28 febbraio ’20 – La conversione in legge del Decreto Milleproroghe, avvenuto mercoledì scorso, apre uno scenario di fiduciosa attesa per il personale precario del Comune di Messina e per l’assunzione degli agenti di Polizia Municipale, considerato che è stato fissato un nuovo termine – al 31 dicembre 2020 – per il raggiungimento dei requisiti previsti dalla legge Madia.

La Cisl Funzione Pubblica ha così scritto al sindaco Cateno De Luca e al segretario generale del Comune chiedendo che venga approntato un nuovo Programma Triennale del fabbisogno del personale con la previsione della trasformazione del contratto di lavoro da part time a 32 ore a full time a 36 ore per i 279 dipendenti ex precari già stabilizzati a tempo indeterminato nel corso dell’ultimo quinquennio. Ma anche la stabilizzazione di tutti i concorsisti della Polizia Municipale che nei mesi di luglio e agosto 2020 potrebbero essere utilmente assunti a tempo indeterminato alla luce della nuova normativa dando nuova linfa all’asfittico Corpo della Polizia Municipale e l’assunzione a tempo determinato dei vincitori e degli idonei al concorso per 46 posti di agente di Polizia Municipale come proposto anche dal consigliere Libero Gioveni.

La Cisl Fp ha chiesto anche che, se dopo le assunzioni, il personale non fosse sufficiente, si proceda alle selezioni verticali a favore del personale di ruolo per valorizzarne le professionalità.

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: