Emergenza Alcool: Musolino “siamo riusciti a far emergere il problema. Locali applichino protocollo ‘Io non mi bevo il cervello’ “

Messina, 9 febbraio 2020

A Messina c’è una vera e propria emergenza alcool. Il merito di averla fatta emergere va a questa Amministrazione, ciò è innegabile, ma non è una novità. In precedenza è stata semplicemente sottovalutata dalle Autorità locali” a dirlo è l’assessore Dafne Musolino che così commenta l’ennesima attività di controllo della movida messinese, svolta in modo coordinato dalla Polizia Municipale, su disposizione del Sindaco di Messina, e dai Carabinieri del Comando Provinciale di Messina.

Il 31 ottobre dello scorso anno, ricorda Dafne Musolino, è stata definita una strategia per impedire la somministrazione ai minorenni di bevande alcoliche e le modalità di sicurezza per la somministrazione in genere e per la gestione dei locali, grazie alla collaborazione con i gestori e con l’assistenza delle associazioni di categoria. Si chiama protocollo ‘Io Non mi Bevo il cervello’. Stiamo, pertanto, accertando, per il caso accaduto ieri fuori da una nota discoteca, se l’assunzione smodata di alcool da parte dei due ragazzi sia avvenuta all’interno del locale e se questo ha sottoscritto il protocollo ‘io non bevo’. In tal caso prenderemo i provvedimenti consequenziali“.

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: