a

La Sicilia in tempo reale

 

Residuati bellici in abitazione del centro città. Intervengono i Guastatori del 4° Reggimento della Brigata “AOSTA”

Messina, 16 gennaio 2020

Ritrovati all’interno di una abitazione del centro di Messina, durante una perquisizione della Guardia di Finanza, residuati bellici risalenti alla seconda Guerra Mondiale. All’interno dell’abitazione sita in via Ugo Bassi i militari della Guardia di Finanza hanno anche rinvenuto una decina di botti illegali.

I residuati bellici rinvenuti sono: un proiettile di artiglieria da 40 mm, un corpo bomba illuminante da fucile ed una decina di proiettili calibro 12,7 mm e 7,62 mm che, su richiesta della Prefettura del capoluogo peloritano sono stati rimossi e distrutti in una cava di Tremestieri dai guastatori del 4/o Reggimento Genio.

Al momento del ritrovamento sono intervenuti anche la Croce Rossa e la Polizia di Stato, che unitamente alla Guardia di Finanza hanno fatto da cintura di sicurezza alla zona ove i Guastatori stavano provvedendo alla rimozione del materiale esplodente.

Written by
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: