Ritrovato corpo di sub in avanzato stato di decomposizione

Messina, 7 gennaio 2020

Il cadavere di un sub in avanzato stato di decomposizione è stato rinvenuto nel tardo pomeriggio di oggi su una spiaggia di Castel di Tusa. Sul posto oltre ai carabinieri di Mistretta agli ordini del Cap. Francesco Marino i vigili del fuoco di Santo Stefano di Camastra e il sostituto di turno al tribunale di Patti Dott.ssa Giorgia Orlando che coordina le indagini. I resti del sub del quale non è stato possibile accertarne neanche il sesso e l’età approssimativa sono stati trasferiti all’ospedale di Patti dove nelle prossime ore sarà eseguito l’esame autoptico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *