Piazza Cairoli: Pista di ghiaccio, c’era già la richiesta d’autorizzazione alla Questura. Tanto rumore per nulla

Messina, 16 dicembre

La società gestrice della pista di ghiaccio ad ingresso gratuito di piazza Cairoli aveva già richiesto ai primi di dicembre alla Questura di Messina l’autorizzazione per poter aprire.

Dopo la SCIA e tutte le altre autorizzazioni, così anche quella di pubblica sicurezza era stata correttamente inoltrata. Un fatto questo che alleggerisce di molto le accuse ed il clamore mediatico sulla questione. La richiesta è riporta la data del 5 dicembre e la gestione della pista fa sapere che è in fase di rilascio. Dalla Polizia Municipale, infatti, veniamo a sapere che non c’è mai stata la “chiusura” ufficiale ma soltanto un rilievo relativamente al mancato possesso di una richiesta però nei fatti, come documentato, già richiesto per tempo.

Il punto è che la burocrazia in casi come questi che si riferiscono all’esercizio di attività per brevi periodi festivi, dovrebbe essere molto più snella e veloce. Ed inoltre: il Comune poteva non sapere che tale richiesta già sussisteva?

Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: