La Sicilia in tempo reale

 

IL CONSIGLIO DEI MINISTRI IMPUGNA UNA NORMA REGIONALE CHE PREVEDE L’UTILIZZO ILLEGITTIMO DEI PROVENTI DELLE VENDITE DI ALLOGGI ERP

Messina, 21 dicembre

Il Consiglio dei Ministri, del 12 dicembre 2019 su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, ha esaminato otto leggi delle Regioni e ha quindi deliberato di impugnarela legge della Regione Sicilia n. 17 del 16/10/2019, recante “Collegato alla legge di stabilità regionale per l’anno 2019 in materia di attività produttive, lavoro, territorio e ambiente, istruzione e formazione professionale, attività culturali, sanità. Disposizioni varie”, in quanto varie norme eccedono dalle competenze attribuite alla regione dallo statuto speciale e violano vari principi costituzionali. In particolare: una norma riguardante la destinazione dei proventi delle alienazioni degli alloggi di edilizia popolare contrasta con i principi fondamentali della legislazione statale in materia di «coordinamento della finanza pubblica», di cui all’articolo 117, terzo comma, della Costituzione;

In particolare L’art. 8 del sopracitato collegato alla finanziaria della Regione Siciliana modifica sia l’art. 79 della legge finanziaria regionale del 2018 e conseguentemente l’articolo 5 della legge regionale 9 agosto 2002, n. 11 “Ripiano del deficit finanziario degli istituti autonomi case popolari

Il Governo lo ha impugnato, giustamente, in quanto la norma prevede che, anche per il 2019, l’80% dei proventi delle vendite delle case popolari vadano al ripiano dei deficit degli Iacp. Questo non è ammissibile in quanto la legge 560 all’articolo 1 comma 14 prevede, al contrario, che l’80% dei proventi dalle vendite restino allo Iacp per realizzare o recuperare nuove case popolari. In questo la Regione Sicilia viola una disposizione nazionale.

Si restituiscano le somme derivanti dalle vendite e dalle alienazioni di alloggi popolari utilizzate illegittimamente per ripianare i debiti degli Istituti IACP e si reinvestano per potenziare l’edilizia residenziale pubblica siciliana ferma al palo.  

Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: