L’Esercito Italiano affida a Messina Social City l’ASILO per l’infanzia sito nella caserma “Crisafulli-Zuccarello”

Messina, 27 novembre

Firmata stamattina a Palazzo Zanca, nella sala “Falcone e Borsellino” la convenzione tra Esercito Italiano e Comune di Messina che sancisce l’affidamento in gestione a Messina Social City dell’asilo per l’infanzia recentemente costruito all’interno della caserma “AINIS” sede del 24° Reggimento Artiglieria terrestre “Peloritani”. La struttura che verrà inaugurata tra qualche giorno è stata costruita con materiali bio ed è all’avanguardia circa le caratteristiche necessarie per la realizzazione di asili per l’infanzia. L’asilo è stato, tra l’altro, decorato dagli studenti dell’Istituto d’Arte di Messina “Basile”. Potranno usufruire dell’asilo per l’infanzia della Caserma “AINIS” circa 10 bambini in lista di attesa nel Dipartimento Politiche Sociali. Altri 15 bambini che lo frequenteranno saranno componenti di nuclei familiari appartenenti a componenti delle Forze Armate. Soddisfazione del Sindaco Cateno De Luca e del vice sindaco Salvatore Mondello che erano presenti all’incontro e che hanno siglato la convenzione con il Colonnello Luigi Lisciandro, vice comandante della Brigata Meccanizzata “Aosta”. Presente all’incontro anche l’assessore alle Politiche Sociali, Alessandra Calafiore: “E’ un’iniziativa che abbiamo sposato immediatamente anche perché si tratta di una struttura avveniristica con le dotazioni all’avanguardia e che consente di avere un nuovo punto di riferimento per la città“.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: