Operazione “TUORLO”: SEQUESTRATE OLTRE 26 MILA UOVA PER MANCANZA DI RINTRACCIABILITÀ. 12.000 EURO DI SANZIONI

16 ottobre – I Carabinieri per la Tutela Agroalimentare hanno rivolto la loro attenzione al comparto avicolo, monitorando aziende agricole, centri d’imballaggio e ditte dislocate sul territorio nazionale. L’attività ispettiva eseguita presso 45 aziende, dall’1 al 10 ottobre 2019, dai 5 Reparti (RAC) di Torino, Parma, Roma, Salerno e Messina, ha consentito di sequestrare 26.045 uova, per un valore commerciale pari a 12.200 euro, poiché prive di rintracciabilità e quindi carenti delle informazioni utili ad accertare la reale provenienza dei prodotti. Comminate 8 sanzioni amministrative per un totale di 12.000 euro ed una diffida a sanare le difformità strutturali riscontrate presso un centro d’imballaggio.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: