Negozio Srilankese di Piazza Lo Sardo deteneva alimenti in cattivo stato di conservazione. Annona sequestra e propone chiusura all’ASP

Messina, 9 ottobre

Una bottega “degli orrori” ma in termini di stato di conservazione degli alimenti, quella che oggi hanno visitato gli agenti della Sezione Annona del commissario Giardina.. Un negozio di “alimentari” gestito da un srilankese che deteneva carne in cattivo stato di conservazione ed altir alimenti che “coesistevano” con insetti e parassiti di ogni tipo. La Sezione Annona ha così proceduto al sequestro di 80 chili di carne in cattivissimo stato e senza tracciabilità dunque destinata alla distruzione, 850 chili di farinacei e leguminose in stato pessimo. E’ stata proposta la chiusura dell’attività all’ASP a cui l’Annona ha trasmesso i verbali. Comminate anche varie sanzioni per un totla di 8 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *