A Villa Dante è proseguita la “battaglia” per la vita di Paolo Chillè

Messina, 30 settembre

La notizia che vorremmo davvero poter dare è la seguente: “Paolo è stato operato in Italia ed è SALVO”. Ma non la daremo mai. Allora quella che speriamo di dare presto è quest’altra: “Paolo operato in California. La medicina americana gli restituisce una vita normale. Ha vinto Messina”. Si avvicina la partenza di Paolo per Houston, unico ospedale che potrà salvarlo dal sarcoma mieloide che lo sta distruggendo, ed ha contribuito ieri anche la Messina che ha voluto partecipare all’iniziativa “Tutti siamo Paolo” che si è svolta in Villa Dante. Dalle 9 alle 18 di ieri, infatti, i vigili del fuoco, che hanno allestito “pompieropoli”, il Centro Tao, la Parrocchia di Santa Maria di Gesù inferiore, l’associazione Meter e Miles, la Lem Grafica, i parrucchieri D’Arrigo, il Thai Massage di Francesca Mancuso e le granite del “Tedesco”, hanno intrattenuto e creato un’occasione unica per implementare la somma fin qui raccolta per il viaggio e l’operazione di Paolo. Circa 600 mila euro: questa la cifra necessaria per salvare Paolo Chillè dal “mostro” che gli sta crescendo dentro.

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: