Catania: Procedura licenziamento collettivo avviata da Caronte. Cgil etnea,soluzione per operatori Caronte & Tourist

CATANIA, 4 SET – “Va trovata una soluzione per assicurare la continuità del salario agli operatori portuali della Caronte & Tourist di Catania, considerando che le attività di supporto di sbarco e di carico delle navi continuano ad interessare la compagnia Grimaldi Lines”. Lo afferma il segretario nazionale della Filt Cgil, Natale Colombo. Il sindacalista esprime “piena solidarietà ai lavoratori e ai dirigenti della Filt Catania in presidio al porto per rivendicare il diritto al lavoro, a seguito della procedura di licenziamento collettivo avviata da Caronte, a fronte dell’improvvisa disdetta del contratto di servizio per le operazioni portuali delle navi Grimaldi nella tratta Catania-Salerno”. Secondo il dirigente nazione della Filt Cgil “serve l’avvio immediato di un confronto con i vertici Caronte e Grimaldi, con il coinvolgimento dell’Autorità di Sistema Portuale affinché sul territorio catanese ed in particolare nel settore delle attività portuali non si registrino ulteriori perdite di posti di lavoro come già avvenuto nel 2018 con la vertenza della compagnia New TTTLines. Evidentemente – chiosa Colombo – continua a prevalere la logica del massimo profitto a discapito dell’occupazione”. (ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *