I Carabinieri arrestano sorvegliato speciale per violazione prescrizioni della misura a cui era sottoposto

30 agosto 2019 – Ieri pomeriggio a Barcellona Pozzo di Gotto, i Carabinieri della Stazione di Merì hanno arrestato, in flagranza di reato, P.M., 24enne di Merì, sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel Comune di Merì, ritenuto responsabile del reato di violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale di p.s.

In particolare, i Carabinieri della Stazione di Merì, mentre transitavano lungo una via del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto, hanno sorpreso P.M. alla guida di un’autovettura e lo hanno immediatamente fermato. L’uomo, che conduceva il veicolo senza essere in possesso della patente di guida, poiché mai conseguita, si trovava al di fuori del comune di Merì ove il Tribunale gli aveva imposto l’obbligo di soggiorno, violando, pertanto, le prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione.

Su disposizione dal Sostituto Procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, Dr. Matteo De Micheli, al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *