Ambulantato: Annona e Guardia di Finanza sequestrano 30 kg di pesce

Messina, 6 agosto 2019

Altro sequestro contro l’ambulantato irregolare a Messina. L’Annona coadiuvata dalla Guardia di Finanza, sotto il coordinamento del commissario Giardina, ha sequestrato oltre 30 chili di pesce ad un ambulante posizionato di fronte alla scuola “G. Petrarca” a Ganzirri. Sequestrato pescespada, spigole, orate, acciughe e costardelle per un peso di oltre 30 chili. Il pescato ritenuto idoneo al consumo umano è stato devoluto alla mensa di Cristo Re.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *