Messina, 16 giugno 2019

Un uomo evidentemente ubriaco cade in terra con la bava alla bocca durante l’entrata del Santo in chiesa per la seconda serata conclusiva della Notte Bianca ed è stato affidato agli operatori del 118. L’amubalnza lo ha trasportato all’ospedale Piemonte. Ma poco dopo l’uomo in stato alterato e violento è riuscito a scappare dal nosocomio aggredendo i sanitari e, ritornato in via Santa Cecilia ha fatto ingresso in chiesa dall’ingresso laterale di via Ghibellina, nel corridoio che coinduce alla Mensa, cercando i Vigili che lo avevano fermato con l’intenzione di aggredirli. Poco prima è riuscito anche a rompere tre vetri ed una porta della Mensa di Sant’Antonio. L’uomo è stato a fatica fermato dagli operatori del Corpo di Polizia Municipale e dalla Polizia di Stato, ammanettato e trasportato in Questura. L’uomo è stato arrestato ed è accusato di ubriachezza molesta, aggressione, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Grande apprensione tra i presenti per l’accaduto.

Leave a Reply

  • (not be published)