a

La Sicilia in tempo reale

 

ATM: parte la nuova società con un nome “difficile”. Loredana Pagano ex ANCOL e moglie di Natale Capone, fratello di Melino

Messina, 18 giugno 2019

Parte la nuova ATM dopo la messa in liquidazione della vecchia società partecipata che lascia sul campo circa 8o milioni di debiti. Il nuovo CDA si presenta ed è così composto: Giuseppe Campagna presidente, Francesco Gallo componente, LOREDANA Pagano componente. Ed ecco saltare all’occhio un nome che potremmo definire “difficile”: è quello di Loredana Pagano, moglie (attualmente separata) di Natale Capone, fratello di Carmelo “Melino” Capone, ex assessore comunale e condannato in primo grado nel processo “Corsi d’Oro”.

Loredana Pagano fu assunta nel 2004 con contratto di collaboratore amministrativo organizzativo 4° livello poi trasformata in direttore di ottavo livello nel giugno del 2008, diventando direttore amministrativo all‘ANCOL, la società che gestiva corsi di formazione poi diventata oggetto di interesse della Procura e che fu definita “un affare di famiglia”. Un’inchiesta, nella quale Loredana Pagano, precisiamo non è coinvolta, che diventò un processo denominato “Corsi d’oro” e che vide la condanna di Francantonio Genovese e di altri 20 in primo grado, tra i quali anche proprio Melino Capone condannato a 3 anni di reclusione. A breve il processo d’appello con il quale sono state richieste condanne più dure e la condanna anche di Natale Capone ad un anno.

Il nuovo CDA di ATM. Ultima a destra Loredana Pagano
Share Post
Written by
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: