Spadafora – Lillo Pistone risponde a “Futuro Giovane 2.0”: “Si sveglino e facciano una scelta di campo in rispetto di chi li ha votati”

Spadafora (Me), 9 giugno 2019

“Leggiamo con alternati sentimenti quanto scritto dal gruppo di cittadini Futuro Giovane 2.0.” . Così Lillo Pistone, consigliere comunale d’opposizione del Comune di Spadafora, commenta il post del gruppo di cittadini che ha rappresentato Pippo D’Amico alle scorse amministrative. “Innanzitutto apprezziamo la nuova intestazione: 2.0 può essere un segnale, per questo gruppo spontaneo di spadaforesi, di una scelta di cambiamento rispetto a quel che è stato Futuro Giovane in campagna elettorale, che ha visto ‘conquistare’ l’ultima posizione tra le liste elette. Apprezziamo, inoltre, gli auguri che Futuro Giovane 2.0 ha voluto tributarci circa il nostro impegno attuale e prossimo in Consiglio Comunale. Un impegno che abbiamo sempre fatto nostro e che attualmente ci vede come UNICA opposizione all’amministrazione e come UNICA espressione della volontà di cambiamento espressa dai due terzi degli spadaforesi, tuttora effettivamente da noi rappresentata in Consiglio . Ciò che, altresì, in questo testo spontaneo del gruppo di cittadini denominatosi Futuro Giovane 2.0, ci lascia davvero perplessi è il quanto meno ambiguo messaggio che si sostanzia da un lato nel dichiararsi ‘soddisfatti del risultato elettorale’ e dall’altro proporsi come ‘vigilanti’ delle scelte dell’amministrazione. O l’una o l’altra cari singori di Futuro Giovane!  Se da un lato poco potrà fare Futuro Giovane 2.0 se si opponesse da sola alle scelte dell’amministrazione Venuto, dall’altro ci chiediamo come può dichiararsi soddisfatta di questo risultato elettorale. Soddisfatti di cosa? Di aver visto conquistare lo scranno di sindaco e giunta e la maggioranza in Consiglio per soli 37 voti rispetto a Rinasce Spadafora, ad una compagine amministrativa che ha chiaramente dichiarato la propria volontà di continuazione rispetto alla passata amministrazione Pappalardo? Ci chiediamo chi spinge un gruppo di buoni cittadini a dare un colpo al cerchio ed uno alla botte? Sulla base di questa ultima riflessione, pertanto, ci permettiamo di invitare Futuro Giovane 2.0 a svegliarsi ed a fare eventualmente una scelta: stare dalla parte di chi davvero ha proposto un cambiamento che non si è determinato per pochi voti, dalla parte di chi davvero rappresenta al Comune gli spadaforesi che vogliono cambiare corso alla nostra comunità, facendo così gli interessi di chi ha votato Pippo D’Amico per gli stessi ideali che animano Rinasce Spadafora. Insomma la coerenza in politica è produttiva di riconosciuta affidabilità”, conclude Lillo Pistone.

“RINASCE SPADAFORA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *