Lillo Pistone “Consiglio comunale odierno inutile per ingenuità amministrativa del Sindaco Tania Venuto”

Spadafora (Me), 6 giugno 2019

Nulla di fatto oggi alla Casa Comunale di Spadafora! Convocato un Consiglio comunale inutile durante il quale su 10 proposte di delibere presentate dall’Amministrazione ben 4 sono state rinviate per vizi formali evidenti e grossolani e le altre 2 ritirate anch’esse per incompletezza!” a dirlo è Lillo Pistone consigliere comunale dell’opposizione al termine della seduta di Consiglio di ieri mattina.

 “Siamo allibiti! – continua Pistone – La sindaca Tania Venuto convoca un Consiglio comunale dove all’ordine del giorno vi sono addirittura quattro proposte di delibere a firma dell’ex sindaco Pappalardo, peraltro delle quali una senza neanche data e prive del parere dell’ufficio economico. Una serie di ingenuità procedurali che ci preoccupano non poco circa il futuro dell’amministrazione Venuto” . Le quattro proposte di delibera infatti sono state presentate al Consiglio Comunale riportanti la firma dell’ex sindaco Pappalardo, una figura ormai uscente viste le ultime amministrative e dunque non più efficace. L’amministrazione pertanto si è vista costretta a rinviarle al fine di poterle rimodulare e riproporle a firma del sindaco in carica Tania Venuto. Le proposte presentate in Consiglio ieri mattina, inoltre, erano mancanti del parere dell’ufficio economico finanziario del Comune di Spadafora. “Una irregolarità ribadisco ingenua da parte di chi, l’oggi sindaca Tania Venuto, asseriva che il sottoscritto candidato avversario non aveva idea di amministrazione corrente. Visti i fatti di oggi mi sembra chiaro che quanto detto in campagna elettorale da parte di Tania Venuto può invece ascriversi a lei stessa” ha concluso Lillo Pistone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *