Lei lo lascia e lui tenta di incendiarle l’auto, arrestato

CATANIA, 5 GIU – Lei lo lascia e lui per vendetta le danneggia l’auto e tenta anche di dare a fuoco alla vettura. Protagonista della rappresaglia un 50enne di Paternò che è stato arrestato da carabinieri della locale stazione per tentativo di incendio di autovettura, furto e danneggiamento aggravati. La vittima è una 38enne che lo aveva lasciato dopo un periodo di convivenza. L’uomo la notte scorsa ha riversato la sua rabbia contro l’auto della sua ‘ex’: ha divelto specchietti retrovisori, tergicristalli e targhe, poi ha bucato il serbatoio del carburante, raccogliere dentro una bottiglia la benzina e l’ha cosparsa su tutta la carrozzeria. Pronto ad appiccare il fuoco a tutto, col pericolo di far propagare l’incendio alla vicine abitazioni, è stato bloccato in tempo da carabinieri intervenuti dopo la richiesta d’aiuto di un passante alla centrale operativa della locale compagnia. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato nel carcere di Catania. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *